DOMENICA, NON MI FARE MURO!

Io la Domenica non ce la posso fare.

Non la metabolizzo, non la assimilo, non la supero. Piuttosto che vivere questo male del VII giorno preferirei prendere la mia ‘dose delle festività’ di Xanax il Sabato pomeriggio e risvegliarmi il Lunedì mattina fresco come un bocciolo e con nessuna memoria delle ultime 24 ore (Non ci prendiamo in giro, chi non l’ha mai fatto? ). Per questo, la Domenica io ho bisogno di qualcosa che sia pronto dalla sera prima, e che si possa reinventare velocemente, per evitare di rubare tempo inutile alle attività davvero importanti che proprio di Domenica si svolgono : 

– Dormire

– Fare Sesso

– Leggere

– Dormire

– Fare Sesso di nuovo

Quello che vi proponiamo oggi è qualcosa che vi salva la giornata, se l’avete preparato la sera prima. Intendiamoci, questo piatto è versatile (e per una volta NON E’ UNA MENZOGNA), vi rende delle favolose padrone di casa con ospiti a cena la sera prima, e vi aiuta nello stato vegetativo del giorno dopo, quando voi non siete più in tiro e casa sembra la periferia di Hiroshima.

SPALLA DI MAIALE GLASSATA CON PATATE

Ingredienti per 6 persone

1 Spalla di Maiale (circa 2 Kg, arrotolata con dello spago. La regola è sempre la stessa.. Il vostro Macellaio sembra uscito da 300 e grida ‘SPARTAAAAAAA’ quando separa le bistecche con la mannaia? FATELO FARE A LUI. Se così non è, fatelo da soli e sentitevi un po’ Chucky in ‘La Moglie di Chucky‘)

8 Patate di dimensione simile (Per una volta non siamo razzisti sulle dimensioni)

1 Cipolla Rossa 

1 Radice di Zenzero

Farina

1 Tazzina di Latte 

Salsa di Soia

Peperoncino Fresco

Erba Cipollina

Olio Extravergine d’Oliva

Sale & Pepe 

PREPARAZIONE

Ripensate al Macellaio e alle sue dimensioni ‘importanti’, prendete la spalla di Maiale, passatela delicatamente nella farina come se risuonasse in cucina ‘Il Valzer dei Fiocchi di Neve‘ da ‘Schiaccianoci’ di Tchaicovsky. Come ormai ben sappiamo, se dobbiamo cuocere della carne massiccia in forno, non possiamo fiondarla via al caldo torrido come una prostituta di Bogotà, dobbiamo far si che tutti i suoi succhi deliziosi rimangano all’interno senza fuoriuscire; dobbiamo fare come si fa con i segreti, dobbiamo Sigillare! Facciamo fare un giro in padella alla Spalla, con un filo minimal di Olio EVO assicurandoci che la leggera crosticina brunita si formi su tutta la superficie cilindrica. In una Teglia di carta da forno vestita, disponiamo uno strato di Patate tagliate in fette sottili. Copriamo tutta la superficie creando un delizioso motivo a scaglie animalier, le cospargiamo di Pepe macinato fresco ed Erba Cipollina. Prepariamo una finta marinata (finta perché la carne non marinerà effettivamente, ma prenderà sapore in cottura). Tagliamo la Cipolla finemente e la disponiamo in un recipiente con la Salsa di Soia (circa 3 cucchiai da tavola), un filo di Olio EVO, il Peperoncino tagliato in rondelle, lo Zenzero grattugiato e il Latte. Questa pappetta dal colore improbo, sarà il nuovo outfit del Maiale.

Disponiamo la Spalla al centro della teglia, circondata dal suo tappeto di Patate; versiamo con cura la marinata fake facendo attenzione a lasciarla SOLO sulla parte superiore della carne e copriamo la superficie della carne con un foglio di Carta d’Alluminio, carne coperta –> Patata scoperta (FOSSE UNA NOVITA’).

Con questo procedimento, il maiale si insaporirà pian piano permettendo alla cipolla di stufare senza bruciarsi e alla fine dei 50 minuti che avrà passato nel forno ventilato a 170 ° C , si sarà formata una deliziosa crosticina saporita all’interno della quale la carne sarà CIAO! 

Image

Domenica, tirate fuori la carne avanzata dal frigorifero, tagliatene delle fette sottili e mettetele tra due fette di pane con un velo di maionese, tostate e godete in privato del vostro tracollo. Quando nessuno può vedervi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...